MENU
Chiudi
Home
Chi siamo
Area disabilità
Area dipendenze prevenzione
SOCIETA' TRASPARENTE
Lavora con noi
Contatti
CENTRO DIURNO DISABILI
I Centri Diurni per Disabili (CDD) sono strutture diurne che accolgono PERSONE DISABILI con notevole compromissione dell'autonomia nelle funzioni elementari e che necessitano quindi di continua assistenza, con un'età compresa tra 18 e 65 anni

I Centri sono AMBITI EDUCATIVI NON ESCLUSIVI nella vita della persona con disabilità che viene considerata nella sua globalità e nella sua unicità.

È possibile l'ammissione di utenti minorenni, previa autorizzazione del servizio disabili dell'ASL, su richiesta espressa dalla famiglia e da uno specialista.

I CDD sono stati istituiti dalla Regione Lombardia con DGR n° 18334 del 2004 e rappresentano il servizio diurno di riferimento per le persone con disabilità grave e gravissima

Solaris opera nell'area dei CDD con differenti modalità e responsabilità.

In alcuni casi gestisce il servizio in regime di accreditamento, in altri concorre con enti pubblici e privati a garantire le prestazioni educative, assistenziali e specialistiche, in altri ancora fornisce unicamente consulenza tecnica e supervisione

Attività di supervisione e consulenza tecnica
La supervisione è un momento di riflessione collettivo, un luogo per la costruzione di un pensiero di gruppo e la presa di coscienza di azioni e scelte effettuate nella quotidianità, un luogo protetto dove "dirsi ciò che non va" in modo non esplosivo e distruttivo ma costruttivo, dove rinnovare lo sguardo su alcuni utenti e trovare un contenitore emotivo per esprimere e rielaborare elementi critici della relazione con loro.

Il modello proposto fa riferimento a quello denominato 'Altravisione' del dottor Antonio Caruso del Centro Panta Rei di Milano, in cui il conduttore si pone l'obiettivo di valorizzare le differenti competenze presenti nel gruppo e favorire la creazione di un contesto creativo nella costruzione di nuovi punti di vista rispetto a quanto discusso.

Le differenze di punti di vista e stili educativi che spesso generano spunti conflittuali nei gruppi di lavoro, se riconosciute e valorizzate, abbandonando la ricerca di affermazione dell'unica modalità giusta, possono rendere costruttivo il conflitto e indurre all'utilizzo di modalità comunicative rispettose in un clima di reciproco riconoscimento professionale.

L'intervento di 'Altravisione' mira quindi da un lato a supportare gli operatori nella ricerca di attribuzione di nuovi significati ai comportamenti degli utenti e l'individuazione di conseguenti modalità di lavoro; dall'altro a potenziare la capacità di collaborazione tra operatori nel gruppo sviluppando appropriate competenze comunicative.

Si richiede quindi agli operatori di valutare a ogni incontro, sulla base di quanto maggiormente avvertito come rilevante in quel momento, il tema da discutere nell'ambito di queste possibilità:

episodi relazionali con utenti o loro famiglie

discussione di casi in generale (impostazione del lavoro, empasse, ricerca di nuove prospettive)

confronti su temi metodologici

episodi relazionali/scambi comunicativi tra operatori

CONSULENZA TECNICO-GESTIONALE CDD

Lo staff tecnico di Solaris è in grado di fornire consulenza a enti pubblici e privati in ordine alle problematiche di gestione relative ai CDD.

La consulenza può essere necessaria in fase di avvio del servizio oppure in occasione di riconversioni e modifiche dell'assetto organizzativo, normativo e psicopedagogico.

I temi principali su cui può focalizzarsi l'esperienza sono:

procedure e strumenti per l'attività pedagogica, sanitaria e assistenziale (ISO 9001:2008)

procedure e strumenti per la gestione delle risorse umane (ISO 9001:2008)

strumenti per il calcolo e la verifica degli standard organizzativi e gestionali

standard strutturali e gestionali

ottimizzazione dei costi tipici di un CDD
Il Centro Diurno per Disabili di Brugherio è una struttura semiresidenziale socio-sanitaria gestita da Solaris dall'apertura nel 1999 in regime di affidamento mediante gara d'appalto con il comune di Brugherio. Per un massimo di venti persone, è presso il Centro Polifunzionale Disabili di Brugherio. La sede viene condivisa con altri servizi per persone disabili, con i quali vengono svolte attività educative e d'integrazione.

Il CDD accoglie durante il giorno persone con disabilità grave e gravissima, con un'età superiore a 18 anni e inferiore a 65 anni

Le ATTIVITÀ realizzate mirano all'integrazione e socializzazione delle persone con disabilità e sono volte a migliorare abilità e competenze individuali attraverso assistenza specifica. Per ciascun utente viene redatto un progetto individuale che definisce percorsi differenziati di carattere RIABILITATIVO, SOCIO-EDUCATIVO, LUDICO-RICREATIVO E ASSISTENZIALE. Inoltre sono previste attività di socializzazione all'esterno in forma di uscite giornaliere, serali e periodi di vacanza in località climatiche.

Le attività proposte sono interventi individuali e di gruppo, monitorate attraverso momenti di confronto tra gli operatori, anche tramite momenti di supervisione con specialisti esterni.

Il PROGETTO INDIVIDUALIZZATO è elaborato dal gruppo degli operatori, con il supporto del coordinatore e tramite il confronto con tutti coloro i quali contribuiscono alla sua realizzazione: famiglia, servizi sociali, consulenti e specialisti esterni. Presso il Centro opera un gruppo di operatori multidisciplinare composto da educatori, personale di assistenza, medici, psicologi, personale di riabilitazione e specializzato in terapie espressive.

Il ricorso a diverse figure professionali consente di proporre un'ampia gamma di attività (FISIOTERAPIA, PSICOMOTRICITÀ, MUSICOTERAPIA, IPPOTERAPIA, IDROTERAPIA) funzionali ai bisogni individuali di ciascun ospite.

Sono presenti volontari che affiancano il personale nelle attività quotidiane. Medici specialisti supervisionano mensilmente o, su richiesta, gli aspetti sanitari legati alla tutela della salute degli utenti

Il CDD è aperto 47 settimane annue, da lunedì a venerdì dalle ore 8.45 alle 16.00

Il Centro è certificato secondo gli standard UNI ISO 9001:2008 dall'anno 2005

Il servizio è nato nel 1974 come Centro Professionale per Disabili, poi come Centro Socio Educativo, infine come Centro Diurno Disabili inizialmente a gestione comunale e dal 1985 è passato delegato a gestione USSL 66, poi ASL 31, poi ASL MI3 e oggi ASL Monza Brianza.

Il CDD di Cinisello può accogliere fino a trenta persone, si connota come un’unità di offerta semiresidenziale per disabili gravi con età superiore a 18 anni.

Solaris opera presso il CDD a seguito di aggiudicazione di gara d'appalto con l'ASL di Monza da ottobre 2001 e concorre alla gestione di aree di intervento educativo, assistenziale, espressivo e socializzante in stretto coordinamento con il personale ASL.

Il CDD eroga prestazioni ai propri ospiti sulla base dei Progetti Individualizzati attraverso il coinvolgimento della famiglia

Gli OBIETTIVI del Centro sono:

promuovere il benessere e la qualità della vita dell’ospite

promuovere la crescita evolutiva del soggetto

sviluppare le potenzialità residue

mantenere le abilità acquisite

favorire la socializzazione dell’individuo

sostenere la famiglia nella gestione del familiare e nella progettazione del futuro

GIORNATE TIPO

08.30 - 09.30: accoglienza

09.30 - 11.30: attività educative e riabilitative

11.30 - 13.00: pranzo, igiene personale, relax

13.00 - 14.00: attività socio ricreative

14.00 - 15.15: attività educative e riabilitative

15.15 - 16.00: uscita

Il Centro Diurno per Disabili di Cologno Monzese è gestito dal 2001 dal consorzio CS&L tramite le sue incaricate: la Cooperativa Colce e la Cooperativa Solaris.

Il Centro attualmente ospita ventitre persone e si trova nel complesso della scuola elementare di via Pisa, al piano terra in una struttura spaziosa e totalmente accessibile

Solaris si occupa nello specifico delle figure specialistiche (PSICOLOGO,CONSULENTE, SUPERVISORE, MEDICO FISIATRA, MAESTRO D'ARTE), della progettazione e realizzazione dell'offerta formativa al personale educativo e assistenziale (in quota Colce)

Oltre alle attività educative, sono previste ATTIVITÀ DI RIABILITAZIONE quali musicoterapia, psicomotricità e fisioterapia.

Inoltre sono previste attività di socializzazione all'esterno e momenti di soggiorno di durata variabile in località climatiche o di interesse culturale.

Per ciascun utente viene individuato un educatore di riferimento e predisposto un progetto annuale individualizzato che definisce obiettivi e metodologia d'intervento.

Ogni progetto viene condiviso con i familiari che possono tenere regolari contatti con la responsabile e gli operatori del servizio per ogni necessità; i familiari possono anche usufruire della figura dello psicologo consulente per brevi percorsi di consulenza e sollievo.

Il lavoro educativo svolto in questi anni di gestione ha visto nella ricerca del benessere globale della persona l'obiettivo prioritario, ponendo in primo piano la soggettività dell'utente espressa in termini di bisogni, espressività, creatività, potenzialità di crescita e cambiamento.

In particolare, negli ultimi anni è iniziato un percorso sempre più specifico e consapevole finalizzato al protagonismo degli ospiti del Centro, offrendo a ciascuno per le proprie possibilità gli strumenti necessari a esprimere i propri bisogni e soprattutto i propri desideri, diventando parte attiva dei processi decisionali relativi all'organizzazione della vita quotidiana del servizio e alla programmazione delle attività

Da segnalare la storica sinergia con l'associazione di volontariato "Con Noi e Dopo di Noi" con cui il Centro collabora anche con iniziative culturali sul territorio

Il servizio è nato nel 1986 come Centro Socio Educativo, ha poi cambiato la sua denominazione in Centro Diurno Disabili su indicazione del decreto regionale n° 17333 e n° 18334 del 2004.

Attraverso il consorzio sociale CS&L, Solaris gestisce il servizio sulla base di un contratto di appalto con l'azienda speciale consortile Offerta Sociale di Vimercate Il CDD di Cornate d’Adda è un servizio che accoglie durante la giornata dodici persone disabili di età superiore a 18 anni, con limitate capacità di autonomia e di relazione.

La struttura, di proprietà del comune, è collocata in un’ala di una vecchia cascina ristrutturata all’interno del parco pubblico “Fugazza“.

Presso il Centro opera una équipe multidisciplinare composta dal responsabile di sistema consulente di Offerta Sociale, da cinque educatrici professionali, di cui una con funzione di coordinamento per alcune ore settimanali, un’ausiliaria socio-assistenziale, una psicologa, una fisiatra e una psichiatra.

Una volta al mese è presente in équipe il supervisore che affianca il gruppo nell’analisi e gestione delle dinamiche relazionali costitutive del lavoro educativo. Dal 2001 sia il personale educativo che ausiliario è dipendente della Cooperativa Solaris che ha vinto l’appalto per la gestione del personale.

Solaris eroga anche le prestazioni di fisioterapia, di teatro-terapia e di ippoterapia.

Il musicoterapista è un consulente di Offerta Sociale

Il CDD ha come FINALITÀ fondamentali:

comprendere e analizzare i bisogni individuali delle persone disabili che ha in carico

offrire possibilità di essere accolti e sperimentarsi in diversi tipi di relazione

sviluppare le potenzialità ancora inespresse e mantenere le capacità già acquisite

favorire un contesto di benessere relazionale e di costruzione di rapporti sociali coi soggetti del territorio circostante

fornire una struttura di appoggio alla vita familiare della persona disabile

Nel calendario settimanale le ATTIVITÀ condotte dalle educatrici sono integrate da laboratori gestiti dagli esperti coi quali periodicamente vengono previsti momenti di scambio e verifica. Si sono avviate e mantenute convenzioni con strutture del territorio per la pratica di attività specifiche come il nuoto, la ginnastica in palestra e l’idroterapia in acqua calda. Il CDD propone nel corso dell’anno un soggiorno di sette giorni al mare o in strutture termali e un’esperienza di tre giorni al lago o in agriturismo

GIORNATE TIPO

08.15 - 09.15: accoglienza
09.15 - 10.15: attività
10.15 - 11.15: pausa tè e apparecchiatura tavola
11.15 - 12.00: attività
12.00 - 12.15: igiene personale
12.15 - 14.15: pranzo, igiene personale e pausa
14.15 - 15.00: attività
15.00 - 15.15: preparazione per ritorno a casa

Via Dante, 30 Il Centro è certificato secondo gli standard UNI EN ISO 9001 – 2008 dall’anno 2015 CDD di CORNATE D’ADDA 20872 Cornate D’Adda (MB) Tel.039692218 Coord. Maria Alberta Biffi Mail del Servizio: cddcornate@asc.offertasociale.it Mail Coordinatrice:mariaalbertabiffi@coopsolaris.it
Il servizio è nato nel 1970 come Scuola speciale privata “E. Favettini”.

Nel 1975 è passato a gestione comunale, prima come Centro Socio Educativo e Centro Socio Sanitario e poi come Centro Diurno Disabili, prima a gestione comunale e dal 1985 il servizio è passato delegato a gestione USSL 66, poi ASL 31, poi ASL Mi 3 e oggi ASL Monza Brianza.

Il servizio di Cusano è composto da tre CDD che possono accogliere ciascuno fino a trenta persone, tutti e tre si connotano come unità di offerta semiresidenziale per disabili gravi con età superiore a 18 anni.

La Cooperativa Solaris opera presso i tre CDD, a seguito di aggiudicazione di gara d'appalto con l'ASL di Monza da ottobre 2001 e concorre alla gestione di aree di intervento educativo, assistenziale, espressivo e socializzante in stretto coordinamento con il personale ASL.

Il CDD eroga prestazioni ai propri ospiti sulla base dei Progetti Individualizzati attraverso il coinvolgimento della famiglia

Gli OBIETTIVI del Centro sono:

promuovere il benessere e la qualità della vita dell’ospite

promuovere la crescita evolutiva del soggetto

sviluppare le potenzialità residue

mantenere le abilità acquisite

favorire la socializzazione dell’individuo

sostenere la famiglia nella gestione del familiare e nella progettazione del futuro

In Allestimento
Il Centro Diurno per Disabili di Macherio è stato aperto nel 2005 da Solaris.

Accoglie fino a quindici persone ed è gestito dalla Cooperativa in regime di accreditamento, in concessione con il comune di Macherio. Il CDD è collocato nel centro del paese, al primo piano di un edificio che ospita la farmacia, i medici di base, la posta e una sala polifunzionale del comune di Macherio

Presso il Centro opera una équipe multidisciplinare composta da educatori, personale di assistenza, medici, psicologi, personale di riabilitazione e specializzato in terapie espressive.

Sono inoltre presenti numerosi volontari che affiancano il personale nelle attività quotidiane.

Nel Centro si lavora per garantire il benessere globale della persona ponendo in primo piano l'attenzione a tutti i suoi bisogni espressi e non, attraverso attività educative e riabilitative quali psicomotricità, interventi educativi individualizzati, fisioterapia, musicoterapia, arteterapia. è garantita l'assistenza alla persona da figure specializzate per l'intera permanenza al Centro.

Sono inoltre previste attività di socializzazione all'esterno in forma di uscite giornaliere, brevi periodi di vacanza in località climatiche

ATTIVITÀ DI RIABILITAZIONE

Musicoterapia, psicomotricità, fisioterapia, arteterapia, idroterapia, attività educative individualizzate

AREE EDUCATIVE

Area autonomia, stimolazione basale, area integrazione col territorio, area motoria e espressivo/relazionale.

Per ogni utente viene individuato un educatore di riferimento e predisposto un progetto annuale individualizzato che definisce obiettivi e metodologia di intervento.

Ogni progetto viene condiviso con i familiari che possono tenere regolari contatti con la responsabile e gli operatori del servizio per ogni necessità.

Medici specialisti supervisionano mensilmente, o su richiesta ogni volta che si verifichi la necessità, tutti gli aspetti sanitari legati alla tutela della salute degli utenti.

In merito a ciò, annualmente è prevista una visita medica specialistica per ciascun ospite

GIORNATE TIPO

09.00 - 09.30: accoglienza
09.30 - 11.30: attività di laboratorio
11.30 - 13.45: pranzo, igiene personale, relax
13.45 - 15.45: attività di laboratorio
16.00: uscita

Il Centro è certificato secondo gli standard UNI ISO 9001:2008 dall'anno 2005
CDD di MACHERIO
Via Veneto, 3
20846 Macherio (MB) Tel.039/2323168 Coord. Cinzia Pessina
cddmacherio@coopsolaris.it
Il Centro Diurno per Disabili di Soresina si chiama “Il calabrone” e può accogliere fino a venti persone disabili con età di norma compresa tra 18 e 65 anni, rientranti all’interno delle cinque classi SIDI.

All’interno della capienza ricettiva massima è previsto un nucleo CSE (Centro Socio Educativo) di cinque posti

Il Centro accoglie disabili del bacino di utenza del distretto socio-sanitario di Cremona, residenti nel comune di Soresina e limitrofi associati.

Attualmente il servizio accoglie sedici ospiti

L’ente erogatore è il Sentiero Società Cooperativa Sociale di via del Sale 19 a Cremona, mentre l’ente committente è il comune di Soresina

Solaris gestisce presso il CDD l'attività di supervisione clinica dell'équipe

Il Centro Diurno Disabili di Trezzo sull’Adda è un servizio sociale, educativo e assistenziale semiresidenziale destinato all’accoglienza di persone con diverse condizioni di disabilità.

I soggetti inseriti sono cittadini che hanno compiuto 18 anni di età, residenti nel vimercatese e del trezzese, con notevoli compromissioni dell’autonomia e delle funzioni intellettive. Il servizio nasce nel 1986 per iniziativa dell’ANFFAS locale.

Nei primi anni di attività il Centro è gestito dal comune di Trezzo sull’Adda, in collaborazione con la Cooperativa Castello.

La gestione passa poi per un breve periodo all’ASL 3.

Oggi il servizio è assicurato dall’azienda speciale “Offerta sociale”, attraverso un contratto d’appalto con la Cooperativa Solaris, che mette a disposizione il personale necessario.

Il CDD può accogliere fino a ventiquattro persone, si connota come un’unità di offerta semiresidenziale per disabili gravi con età superiore a 18 anni ed eroga prestazioni ai propri ospiti sulla base dei Progetti Individualizzati attraverso il coinvolgimento della famiglia.

Gli OBIETTIVI del Centro sono:

promuovere il benessere e la qualità della vita dell’ospite

promuovere la crescita evolutiva del soggetto

sviluppare le potenzialità residue

mantenere le abilità acquisite

favorire la socializzazione dell’individuo

sostenere la famiglia nella gestione e progettazione del futuro dell’utente

Vengono garantite agli ospiti ATTIVITA socio-sanitarie ad alto grado di integrazione, attività riabilitative, attività socio-riabilitative, attività educative e assistenziali.

Il Centro si trova in una struttura comunale nel paese, accanto al parco e alla biblioteca.

Presso il Centro opera una équipe multidisciplinare composta da un responsabile di struttura, un coordinatore, educatori, ausiliari socio-assistenziali, uno psicologo, una fisiatra, uno psichiatra e una musicoterapista.

Dal 2001 sia il personale educativo che ausiliario è dipendente della Cooperativa Solaris, che vince l’appalto per la gestione del personale

GIORNATE TIPO

09.15 - 10.15: arrivo ospiti e accoglienza

10.15 - 11.30: attività educative e riabilitative

11.30 - 13.30: igiene personale, pranzo

13.30 - 14.30: igiene personale, pausa

14.30 - 15.30: attività educative e riabilitative

15.30 - 16.30: igiene personale, pausa, uscita

I due Centri Diurni per Disabili di Usmate sono gestiti dall'Azienda Speciale Consortile Offerta Sociale a.s.c. di Vimercate(MB), che affida alla Cooperativa sociale Solaris la realizzazione di tutte le attività tramite il Consorzio sociale CS&L. Denominati rispettivamente Nucleo 1 e Nucleo 2 (il Nucleo 1 può accogliere venti utenti, il Nucleo 2 trenta) sono collocati all'interno del Centro Polivalente di Usmate, una struttura polifunzionale che ospita differenti servizi sanitari.

I CDD accolgono persone gravemente disabili con un'età compresa tra 18 e 65 anni, offrono loro un servizio socio-sanitario con una forte componente educativa, all'interno del quale vengono garanti interventi assistenziali e riabilitativi, predisposti sulla base di progetti individualizzati.

L’approccio globale ai bisogni dell’ospite è centrato prioritariamente sulla cura della persona, sullo sviluppo e sul mantenimento delle autonomie primarie, sullo sviluppo di interessi e abilità, sulla valorizzazione degli spazi presenti sul territorio e sulla promozione di esperienze di inclusione sociale, secondo quanto stabilito nell' ambito della "Classificazione Internazionale della Disabilità del Funzionamento Umano della Salute" (ICF). Gli obiettivi del servizio sono rivolti a promuovere la qualità della vita e delle relazioni degli utenti, il loro benessere fisico, psichico, emotivo e affettivo.

Presso i Centri opera un’équipe multidisciplinare composta da educatori professionali, personale di assistenza, medici, psicologi, un’infermiere, personale di riabilitazione e operatori specializzati in terapie espressive. L’atteggiamento operativo si sviluppa in forma differenziata in base alla tipologia di ospiti, definita dalle correlazioni esistenti tra età cronologica, competenze cognitive, autonomie acquisite, maturazione affettiva.

La relazione educativa è individuata come strumento fondamentale e trasversale all'interno delle aree di progettazione, relativamente alla presa in carico complessiva dell’utente

I due CDD sono aperti all'utenza da lunedì a venerdì dalle ore 8.45 alle 15.45

CDD di USMATE
Via Roma, 85
20865 Usmate (MB)
Tel.039/628801
Coordinatore Manuel Dacchini
manueldacchini@coopsolaris.it
Il Centro Diurno per Disabili "Orto Magico" di Verano è stato aperto da Solaris nel 1992.

Accoglie fino a quindici persone ed è gestito dalla Cooperativa in regime di accreditamento in concessione con il comune capofila di Besana Brianza.

Il CDD per molti anni è stato inserito all'interno della scuola elementare di Verano, dal 2008 si è trasferito nell'attuale sede in via Donatori di Sangue.

La struttura è di recente costruzione e ospita diversi servizi.

Il Centro è collocato al piano terra mentre al piano superiore l'edificio ospita i servizi sociali, l'ambulatorio utilizzato come sala cambi e sala colloqui e per due giorni a settimana anche come punto prelievi da una ditta esterna, il CSE Progetto Esperia e l'ufficio per Progetto Ancora Genitori.

Presso il Centro opera una équipe multidisciplinare composta da educatori, personale di assistenza, medici, psicologi, personale di riabilitazione specializzato in terapie espressive.

Inoltre sono presenti volontari che affiancano il personale nelle attività quotidiane e durante le trasferte organizzate.

Il CDD è uno spazio che offre a persone fragili, disabili gravi e gravissimi un luogo dove trovare e ricreare un ambiente sereno, stimolante, basato su una progettualità studiata sulle singole persone e sui singoli bisogni

Il CDD diventa uno spazio dove poter trovare risposte a bisogni fisici attraverso ATTIVITÀ RIABILITATIVE come FISIOTERAPIA, MUSICOTERAPIA, ARTETERAPIA, ATTIVITÀ IN PISCINA.

Sono inoltre previste attività educative e interventi educativi individualizzati.

Viene garantita l'assistenza alla persona durante l'intera permanenza al Centro da parte di personale specializzato.

Inoltre sono previste attività di socializzazione all'esterno in forma di uscite giornaliere e brevi periodi di vacanza in località climatiche.

Le attività educative sviluppano obiettivi in diverse aree quali autonomia, area integrazione con il territorio, area motoria, area espressivo-relazionale, rapporti con agenzie esterne, specialisti, tirocini socializzanti.

Per ciascun utente viene individuato un educatore di riferimento e predisposto un progetto annuale individualizzato che definisce obiettivi e metodologia d'intervento.

Ogni progetto viene condiviso con i familiari e con i servizi sociali di riferimento, che possono tenere regolari contatti con la responsabile e gli operatori per ogni necessità.

Avviene anche una verifica a fine anno educativo per valutare le varie attività svolte.

Medici specialisti supervisionano mensilmente, o su richiesta, gli aspetti sanitari legati alla tutela della salute degli utenti.

In merito a ciò, annualmente è prevista una visita medica specialistica per ciascun ospite.

Importante è il rapporto con il CSE Progetto Esperia: vengono utilizzati spazi comuni per momenti come il pasto e il dopo pasto, vengono condivise molte attività permettendo l'integrazione dei due Centri che ospitano disabili con caratteristiche molto diverse

GIORNATE TIPO

08.30 - 09.00: accoglienza

09.00 - 12.00: attività di laboratorio

12.00 - 12.30: riordino, igiene personale

12.30 - 13.30: pranzo, igiene personale, relax

14.00 - 15.00: attività di laboratorio

15.00 - 15.30: riordino

15.30: uscita

Il Centro è certificato secondo gli standard UNI ISO 9001:2008 dall'anno 2005

Il Centro Diurno per Disabili “Fuori onda” è stato aperto nel 1985 dall'USSL 61 di Carate Brianza che ha affidato la gestione alla Cooperativa Solaris.

Può accogliere fino a trenta persone e dal 2008 viene gestito in regime di concessione. Il CDD si trova a Villa Raverio, frazione di Besana Brianza, in via Mandioni.

La palazzina è strutturata su due piani, un ampio giardino, pensati per accogliere più gruppi educativi e per un utilizzo quanto più funzionale, considerato il genere di utenza accolta.

L’utenza è suddivisa in tre gruppi eterogenei , collocati due al piano inferiore , uno al piano superiore . La struttura prevede sei laboratori, una palestra, una sala da pranzo, un ufficio amministrativo, una sala riunioni e sei bagni attrezzati per i disabili, sala cambi.

Presso il Centro opera una équipe multidisciplinare composta da educatori, asa, medici, psicologi, personale di riabilitazione e specializzato in terapie espressive (fisioterapia ,musicoterapia ,arteterapia) ;Inoltre sono presenti alcuni volontari che affiancano il personale nelle attività quotidiane.

Sono inoltre previste attività di socializzazione all'esterno in forma di uscite giornaliere, brevi periodi di vacanza in località climatiche , tirocini socializzanti.

AREE EDUCATIVE

Area autonomia, stimolazione basale, area integrazione col territorio, area motoria e espressivo/relazionale, attività cognitive sia individuali che di gruppo.

Il CDD eroga prestazioni ai propri utenti sulla base dei Progetti Individualizzati attraverso il coinvolgimento della famiglia.

Sono in corso alcuni progetti di collaborazione con le scuole primarie e secondarie del territorio, al fine di permettere un’integrazione reale sia degli ospiti che del Centro stesso

Per ciascun utente viene individuato un educatore di riferimento e predisposto un progetto annuale individualizzato che definisce obiettivi e metodologia d’intervento. Il progetto viene rivalutato ogni sei mesi

Ogni progetto viene condiviso con i familiari e con i servizi sociali di riferimento almeno una volta all’anno. oltre che possono tenere regolari contatti con la responsabile e con gli operatori del servizio per ogni necessità.

Medici specialisti supervisionano mensilmente oppure, su richiesta ogni qualvolta se ne verificasse la necessità, gli aspetti sanitari legati alla tutela della salute degli utenti. In merito a ciò, annualmente è prevista almeno una visita medica specialistica, laddove vi è la necessità la Fisiatra predispone il PRI

Per ciascun ospite Il Centro è aperto da lunedì a venerdì dalle ore 8.40 alle 15.40

Ogni anno viene previsto un calendario che viene consegnato ai familiari e fissa i giorni di apertura; come definito dalla norma, il CDD è aperto all’utenza almeno 47 settimane in un anno, per un totale di 235 giorni

GIORNATE TIPO

08.40 – 09.15: arrivo utenti
09.15 -10.00: attività di accoglienza, presentazione giornata, attività individuali
10.00 - 11.30 attività di laboratorio
11.30 - 12.30: cura di sé, socializzazione, attività individualizzate
12.30 - 13.15: pranzo
13.15 - 14.00: cura di sé
14.00 - 15.30: attività di laboratorio
15.30 - 15.40: uscita utenti

Generalmente il Centro è chiuso nel periodo di agosto per tre settimane e durante le festività natalizie. Il calendario definisce la chiusura del servizio all’utenza per attività di programmazione e/o supervisione

Il Centro è certificato secondo gli standard UNI ISO 9001:2008 dall’anno 2005
CDD di VILLA RAVERIO
Via Mandioni, 28
20842 Villa Raverio (MB)
Tel.0362/942424
Coord. Angelica Montini
angelicamontini@coopsolaris.it
cddvillaraverio@coopsolaris.it
Nel corso del 2007 si sono conclusi i lavori per la costruzione del nuovo Centro Diurno Disabili ed è stato avviato l’iter per la richiesta di autorizzazione al funzionamento e l’accreditamento come CDD, ottenuta nel 2008.

La struttura è ubicata nel comune di Vimercate e fa riferimento all’ambito territoriale della ASL MB della provincia di Monza Brianza, Distretto di Vimercate-Trezzo.

La sua collocazione è all’interno di un ampio giardino confinante con la scuola d’infanzia “Andersen”, la scuola primaria “Don Milani”inferiore e la scuola secondaria inferiore “Calvino”.

Il CDD è accreditato dall’Azienda Speciale Consortile “Offerta Sociale”.

Il Consorzio sociale CS&L gestisce il servizio attraverso la consociata Cooperativa Solaris

Il Centro può accogliere fino a trenta persone, si connota come un’unità di offerta semiresidenziale per disabili gravi con età superiore a 18 anni.

Il CDD eroga prestazioni ai propri ospiti sulla base dei Progetti Individualizzati attraverso il coinvolgimento della famiglia.

L’approccio globale ai bisogni dell’ospite è centrato prioritariamente sulla cura della persona, sullo sviluppo e sul mantenimento delle autonomie primarie, sullo sviluppo di interessi e abilità nelle diverse aree considerate, sulla valorizzazione degli spazi e sulla promozione di esperienze di integrazione sociale.

L’atteggiamento operativo si sviluppa in base alla tipologia di ospiti, definita dalle correlazioni esistenti tra età cronologica, età cognitiva, età delle autonomie ed età affettiva.

Vengono garantite agli ospiti attività socio-sanitarie ad alto grado di integrazione, attività riabilitative, attività socio-riabilitative, attività educative e assistenziali.

Le prestazioni sono assicurate dagli educatori e da tecnici specialisti o figure professionali con competenze in tecniche specifiche.

Per la definizione del progetto globale dell’ospite possono concorrere anche altre figure professionali, quali: assistente sociale del comune di residenza, psicologo, specialisti, medico di base, etc

Sono in corso alcuni progetti di collaborazione con le scuole primarie e secondarie del territorio, al fine di permettere un’integrazione reale sia degli ospiti che del Centro stesso

GIORNATE TIPO

08.45 - 10.00: accoglienza
10.00 - 11.00: attività educative e riabilitative
11.00 - 11.50: igiene personale, tempo libero
11.50 - 13.30: pranzo
13.30 - 14.20: igiene personale, tempo libero
14.20 - 15.20: attività educative e riabilitative
15.20 – 15.45: igiene, dimissione

Il Centro è certificato secondo gli standard UNI ISO 9001:2008 dall'anno 2005

CDD di VIMERCATE
Via Passirano, 21/e
20861 Vimercate (MB)
Tel.039/6260645
Coord. Silvia Brambilla
silviabrambilla@coopsolaris.it
I NOSTRI CENTRI
Introduzione
Brugherio
Cinisello
Cologno
Cornate
Cusano
Lissone
Macherio
Soresina
Trezzo
Usmate
Verano
Raverio
Vimercate
DONACI IL TUO
Codice fiscale da indicare nella dichiarazione dei redditi è il seguente:
07336140152
PARTNERSHIP IN RETE